12/9/2017

cropped-logo-02.jpg

VANGELO E PENSIERO DEL GIORNO

Martedì 12 Settembre 2017 (SS. Nome di Maria)

VANGELO:
Dal vangelo secondo Luca (Lc 6, 12-19)
In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici, ai quali diede anche il nome di apostoli: Simone, al quale diede anche il nome di Pietro; Andrea, suo fratello; Giacomo, Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso; Giacomo, figlio di Alfeo; Simone, detto Zelota; Giuda, figlio di Giacomo; e Giuda Iscariota, che divenne il traditore.
Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidòne, che erano venuti per ascoltarlo ed essere guariti dalle loro malattie; anche quelli che erano tormentati da spiriti impuri venivano guariti. Tutta la folla cercava di toccarlo, perché da lui usciva una forza che guariva tutti.

PENSIERO:
cercava di toccarlo“. Quante volte accade anche oggi che si desidera toccare persone famose, pensando che possano cambiare la nostra vita…peccato che non sono Dio come Gesù Cristo, il quale può veramente guarirci e dare una svolta alla nostra esistenza, se solo noi avessimo un granellino di fede!!! Lasciamoci toccare dalla Parola di Dio e dalla Eucarestia ogni volta che partecipiamo alla S. Messa, così piano piano sperimenteremo la guarigione operata dal Signore.

Lode al Signore!
La gioia del Signore è la nostra forza.

Stampa articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.